Home » Attività scientifica » Evento scientifico SIMAG 2021 - Programma definitivo con contributi selezionati

Evento scientifico SIMAG 2021 - Programma definitivo con contributi selezionati

Evento scientifico SIMAG 2021 - Programma definitivo con contributi selezionati - S.I.M.A.G.

 

 

La risposta cellulare al danno al DNA e l'integrità del genoma:

 

le nuove frontiere della ricerca biomedica e ambientale

 

23-25 novembre 2021

 

Webinar - Istituto Superiore Sanità, Roma


 

 

 

 

 

 PROGRAMMA

 

23 novembre 2021

 

10:00   Apertura lavori e saluto di benvenuto:

Marco Martuzzi (Direttore del Dipartimento Ambiente e Salute - Istituto Superiore di Sanità, Roma)

Antonella Russo (Presidente S.I.M.A.G - Università degli Studi di Padova, Padova)

Alessandra di Masi (Segretario-Tesoriere S.I.M.A.G - Università degli Studi “Roma Tre”, Roma)

 

10:10-11:00  Eugenia Dogliotti (Istituto Superiore di Sanità, Roma) – 30 anni di S.I.M.A.(G.)

 

Sessione 1 – Il pathway cellulare di risposta al danno al DNA: dal mantenimento della stabilità genomica agli effetti patologici (Chair: Antonio Antoccia)

 

11:00-11:20     Giulia Antoniali (Università degli Studi di Udine, Udine)  Non coding RNA e instabilità genomica: nuove frontiere nella cura al tumore polmonare

11:20-11:40     Francesco Berardinelli (Università degli Studi “Roma Tre”, Roma) – Stabilizzazione dei G-quadruplex: stress replicativo, danno al DNA e disfunzione telomerica

 

11:40-11:50    Coffee Break

 

11:50-12:10     Mariarosaria D’Errico (Istituto Superiore di Sanità, Roma) – La disfunzione mitocondriale nella sindrome di Cockayne: ruolo di DRP1

12:10-12:30     Antonio Musio (Istituto di Ricerca Genetica e Biomedica, CNR, Pisa) – La coesina oltre la coesione: il suo ruolo nel mantenimento della stabilità del genoma e nello sviluppo di patologie umane

 

 

24 novembre 2021

 

Sessione 2 – Sviluppo di biomarcatori di suscettibilità, di esposizione, di inquinamento (Chair: Giada Frenzilli)

 

10:00-10:20    Paola Venier (Università degli Studi di Padova, Padova)Mytilus: dal mussel watch alla genomica funzionale ed oltre 

10:20-10:40     Francesca Pacchierotti (ENEA, CR Casaccia, Roma) – Sviluppo e applicazione di “Adverse outcome pathways” per la comprensione dei meccanismi e la stima di effetti genotossici

 

10:40-10:50    Coffee Break

 

10:50-11:10     Stefano Bonassi (Università San Raffaele, Roma) – Definizione di una Road Map per l’uso dei biomarcatori di instabilità genomica e danno al DNA in clinica, prevenzione, e per il risk-assessment individuale

11:10-11:30    Stefano Landi (Università degli Studi di Pisa, Pisa) – Polimorfismi genetici e suscettibilità al tumore papillare tiroideo: gli SNPs suggeriscono ancora nuovi meccanismi

 

 

11:30-12:30    Comunicazioni brevi - Selezione dai contributi dei partecipanti (Chair: Alessandra di Masi)

-          C1. Jacopo Albanesi (Università degli Studi “Roma Tre”, Roma) - The CHK1 kinase inhibitor, MK-8776, induces the degradation of the oncogenic protein PML-RARa in retinoic-resistant acute promyelocytic leukemia cells

-          C3. Luisa Bisceglia (Università degli Studi di Pisa, Pisa) - In-silico analysis reveals novel genes associated with MPM patient’s survival

-          C6. Francesca De Battistis (Istituto Superiore di Sanità, Roma) - The mitochondrial poison carbonyl cianide m-clorofenylhydrazone (CCCP) induces aneugenic effect in primary human fibroblasts

-          C17. Alberto Inga (Università degli Studi di Trento, Trento) - TranSNPs: a new class of functional SNPs affecting mRNA translation potential revealed by fraction-based allelic imbalance

-          C9. Matilde Clarissa Malfatti (Università degli Studi di Udine, Udine) - AUF1 recognizes 8-oxo-guanosine embedded in DNA and stimulates APE1 endodeoxyribonuclease activity

-          C10. Annalisa Masi (Istituto di Cristallografia, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roma) - 5′,8-Cyclopurines: specific markers of HO radical damage. From synthesis to diagnostics

-          C5. Dimitrios Spiliotopoulos (Xenometrix AG, Allschwil, Svizzera) - NanoAmes™: an ultra-miniaturized format of Ames test

-          C8. Maddalena Mognato (Università degli Studi di Padova, Padova) - Analysis of mitochondrial function of STAT3 in response to DNA damage

 

 

25 novembre 2021

 

Sessione 3 – Genotossicità: dai contaminanti convenzionali ai rischi emergenti (Chair: Francesca Pacchierotti)

 

10:00-10:20     Saverio Giampaoli (Università degli Studi di Roma "Foro Italico", Roma)NGS metabarcoding e possibile uso nel monitoraggio della salute ambientale: nuovi strumenti user-friendly per l’analisi di bioti 

10:20-10:40    Cristina Andreoli (Istituto Superiore di Sanità, Roma) – Un approccio metodologico per la valutazione genotossicologica dei nanomateriali

 

10:40-10:50  Coffee Break

 

 

10:50-11:10    Patrizia Guidi (Università degli Studi di Pisa, Pisa) – Meccanismi cellulari implicati nell’interazione tra nanomateriali e contaminanti classici

11:10-11:30    Paola Fortini (Istituto Superiore di Sanità, Roma) – Obesità ed instabilità del genoma

 

 

Invited lecture (Chair: Serena Cinelli) 

 

11:30-12:15     Arti Ahluwalia (Centro di Ricerca E. Piaggio, Università degli Studi di Pisa, Pisa)  Modelli in silico e in vitro avanzati di organoidi 

 

12.15-12:30    Chiusura lavori

 

INFORMAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE

 

La partecipazione all’evento è gratuita. Per iscriversi compilare il form online.

17/11/2021